Intervista a Alessia Gerletti: La Blogger con la passione per il personal trainer

in intervista by
Spread the love

Oggi noi di personal Trainer itali abbiamo intervistato Alessia Gerletti, segno zodiacale Gemelli, la sua grande passione è la musica degli anni 80, il suo motto è Se vuoi qualcosa, impegnati e prendila. Ecco come a risposto alla nostro domande.

 

Per farti conoscere meglio ai nostri lettori gli atleti facciamo sempre una domanda di rito: come è nata questa tua passione?

Dal dolore. Ho fatto un lungo viaggio dentro di me per capire chi sono e cosa voglio dalla vita. Se vuoi arrivare da qualche parte, devi conoscere i tuoi talenti e le tue capacità. Non puoi lasciare nulla al caso.

Cosa significa per te essere bella? Piacersi con sano menefreghismo

Credi in Dio ? o meglio a cosa credi?: In qualcosa di più grande di noi. Occorre umiltà verso il mistero dell’universo.

Come ti vedi tra 5 anni?

Realizzata professionalmente e con una vita appagante

Oggi guardandoti allo specchio come ti definisci?

Non mi definisco, sono e basta! Con determinazione, leggerezza di spirito e amore per la vita.

Ci racconti tutto dall’inizio come ti sei avvicina a questo sport?

Ho sofferto di problemi con il cibo. Pensavo che la magrezza mi avrebbe dato tutto quello che volevo. Controllavo minuziosamente ogni dettaglio della mia routine, programmavo ogni minima situazione e, se qualcosa andavo storto, mi punivo sempre in modi diversi. Togliermi il cibo era quello che preferivo di più. Con il tempo e tanta fatica, ho imparato ad amarmi. Questa passione mi ha aiutato a superare momenti difficili.

Cosa ti piace di questo sport?

La passione e la tenacia con cui si possono raggiungere i propri obiettivi.

Pensi che questo spot ti abbia cambiato? e se sì in cosa?

In tutto. Quando sono in palestra, mi sembra di poter spaccare il mondo con grinta e determinazione. Poi ho creato un mio modo di essere e di pormi con le persone. Insomma, questa passione m’ha proprio stravolta!

Molte volte si sente parlare di un eccessivo utilizzo di integratori tu cosa ne pensi a riguardo?

Ragazzi non scherziamo, non è qualche integratore a far male. Il punto è che vogliono tutti entrare in questo mondo indipendentemente dalla genetica di partenza e dalle possibilità effettive, allora trovano escamotage di ogni tipo per farcela. Inoltre più sei grosso e definito, meglio è. Ci si cala di tutto senza pensare alle conseguenze. Ma, se ci pensiamo bene, non si può parlare di sport in questi casi perché benessere fisico e psicologico si intrecciano indissolubilmente. Lo sport è, soprattutto, amore e rispetto del corpo e della vita.

Ci sono stati momenti scoraggianti in cui stavi per mollare tutto?

No, ho sempre trovato la forza per riuscire nei miei obiettivi.

Credi nell’amore?

Certamente. Attendo pazientemente la persona giusta e credo fortemente nell’amore di una vita. Penso, poi, che l’amore riguardi l’intera esistenza. Non riguarda solo il rapporto di coppia ma va oltre. Puoi amare qualsiasi cosa (il tuo lavoro, i tuoi figli, le tue passioni…) ma devi amare per vivere realmente.

Il piatto che ami cucinare di più?

Non c’è un piatto in particolare! Adoro la creatività in cucina e m’impegno a metter un po’ di me anche nei piatti che porto in tavola.

il tuo rapporto con l’ambizione?

Fa parte di me da sempre. è uno dei miei pilastri. Mi piace

Come definisci il tuo stile o meglio che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba?

Tuta e scarpe da ginnastica.

Come ti piacerebbe essere ricordata da 100 anni?

Non mi interessa essere ricordata. Però mi impegno quotidianamente per far qualcosa di buono per questo mondo. Basta poco, eh. Una parola gentile a una persona triste, un po’ di incoraggiamento verso chi non si sente mai all’altezza, una carezza ad un gatto…

il tuo rapporto con i social?

Tranquillo. Utilizzo i social per farmi conoscere e motivare gli altri. Tutti possiamo farcela, nessuno escluso.

Una tua citazione una frase che ripeti spesso

Tutto è possibile con impegno e sacrificio

Sei ottimista o pessimista sul futuro?

Parecchio ottimista, il bicchiere lo vedo strabordare.

Chi sono dei riferimenti o una persona in particolare che ti ha aiutato a nei momenti più difficili?

Mamma e zia. Tutti abbiamo bisogno di qualcuno che ci dia una mano nei brutti momenti, da soli non si arriva da nessuna parte.

Tre consigli che daresti per chi si avvicina a questo sport?

Valuta le tue possibilità e, se hai la genetica dalla tua parte, buttati senza guardarti indietro.

Ad un giovane atleta che voglia intraprendere un percorso di bodybuilding natural che consigli fondamentali daresti ?

Lavoro duro e sacrificio. Non c’è altro da dire.

Se potessi tornare indietro, faresti qualcosa di diverso a livello professionale eo di formazione nella tua vita ?

No, errori e sbagli me li tengo stretti perché mi hanno portato ad essere la persona che sono. Ringrazio per ogni ferita riportata sul campo di guerra. Sono un’amazzone, combatto ogni giorno per me, i miei valori e gli obiettivi di una vita.

Un’ultima domanda … il senso della vita?

Da quando la vita ha un senso? Noi possiamo impegnarci con dedizione ma è lei, in fin dei conti, a decidere. Meravigliosamente imprevedibile, ti prende per un braccio e ti porta dove vuole. Spesso dentro situazioni, luoghi e persone che nemmeno immagini.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*