Archivi categoria: intervista

ottavia mazza

Ottavia Mazza :Allegra e dolcissima, si batte per i diritti delle donne

Allegra e dolcissima, Ottavia Mazza si batte per i diritti delle donne e in difesa degli animali.  È una chiacchierona… l suo sorriso smagliante, alla Julia Roberts, e il particolare glamour conquistano rapidamente  migliaia fan su piattaforme social, Il suo essere poliedrica e quel suo modo di concepire il proprio lavoro come una missione – Ottavia una gentilezza, una benevolenza e un entusiasmo quasi infantili, capaci di ammansire anche il più burbero dei giornalisti.  Oggi la intervista c’è molta curiosità intorno a questo personaggi iniziando dal suo nome che deriva dal latino Octavius a cui appartenne anche Augusto. Ottavia è una giovane promessa in molti settori,  giocare con la sua immagine tra moda, fitness, fino al cinema a 360°

Il mio percorso Scolastico: Liceo scientifico il suo segno zodiacale è Pesci, la sua Musica preferita Pop/rock Tra i premi vinti Regionale 2017, Trofeo Fitness Lab, Etna Fitness, Serge Nubret Classic.  Iniziamo subito con una domanda a bruciapelo… Cosa significa per te essere bella? Là bellezza è puramente soggettiva
tu ti senti bella? Non mi sono mai sentita bella, ma forse è un bene. Chi si sente bella spesso se la “tira” e il più delle volte non può nemmeno permetterselo!  Con una domanda a
Ottavia ci racconti come ti sei avvicina a questo sport?

Ho iniziato ad andare in palestra una decina di anni fa circa sotto consiglio del mio medico, ero la persona più pigra e “anti-sport” del mondo! Tanto che al liceo mi hanno lasciato come materia proprio “l’educazione fisica “. E guardate dove sono adesso! La vita è imprevedibile e forse è proprio questo uno degli aspetti più belli, c’è sempre tempo per migliorarsi basta volerlo e puoi raggiungere veramente qualsiasi traguardo!

Come nasce l’idea di avvicinarsi questo spot?

Ho iniziato nel 2015 partecipando alla mia prima gara fitness al gran prix Wabba World a Messina, esattamente il 10 Maggio. Ho iniziato per gioco senza una vera e propria preparazione atletica, non avevo nessuno che mi seguisse mi allenavo semplicemente in palestra come tante altre ragazze.
Quando ho messo piede su quel palco ho capito quale doveva essere la mia strada, per la prima volta mi sono sentita nel posto giusto al momento giusto.
L’anno successivo ho ripareggiato in un’altra federazione, Wabba Internazional, partecipando al regionale a Carini il 21 Maggio 2016 nella categoria “Model” qualificandomi per il nazionale a Verona dove arrivai seconda.
A quel punto capì di avere delle potenzialità e decisi di farmi seguire da un vero e proprio preparatore, Angelo Giustiniani. Da quel momento iniziò la mia trasformazione e la mia collaborazione con Nutrilife.it per la sponsorizzazione del grande marchio di integrazione sportiva ISATORI.
Nel 2017 ho partecipato a ben 7 gare tra cui 4 vinte, un terzo posto al rinomato “Trofeo Due Torri” e un sesto posto al Mr. & Ms Universe a Budapest.

Oggi guardandoti allo specchio come ti definisci?

Sono una ragazza molto umile, caparbia, determinata e ambiziosa.  Se mi fisso degli obiettivi è solo questione di tempo ma in un modo o nell’altro raggiungerò la meta.
Sono una persona molto sincera e onesta, amo coltivare sogni e passioni.

Cosa ti piace di questo sport?

Mi piace come mi fa sentire. Mi fa stare bene, mi scarica da tutte le tensioni che accumulo durante la giornata e mi fa sentire viva! Ad ogni ripetizione cerco di dare sempre il massimo e superare i miei limiti. È proprio questo che fa il bodybuilding, ti spinge a dare il meglio. E ti insegna che quando la vita cerca di buttarti giù devi trovare tutta la forza che hai per risollevarti… proprio come alzi il bilancere durante uno “squat”.

Credi in Dio? o meglio a cosa credi? Credo in Dio ma non mi definisco Cristiana. Pensi che questo spot ti abbia cambiato anche mentalmente? Ovviamente ti plasma non solo fisicamente ma soprattutto mentalmente! È dedizione, sacrificio, costanza, disciplina… Molte volte si sente che l’utilizzo eccessivo di integratori possa nuocere alla salute tu cosa ne pensi a proposito?

Ogni cosa se utilizzata nel modo scorretto può far male. Io utilizzo diversi integratori e non ho mai avuto nessun problema!! Bisogna ben capire l’importanza dell’integrazione e il loro utilizzo e scegliere le migliori marche in commercio per evitare il più possibile l’insorgere di problemi (come ad esempio digestivi) e anche per avere i migliori risultati a livello fisico.

Ci sono stati momenti scoraggianti in cui stavi per mollare tutto?

Ci sono stati diversi momenti in cui ho avuto grossi problemi ed ho rischiato di non poter gareggiare. Solo quest’anno ho avuto ben 2 infortuni a ridosso delle gare estive e invernali, ma la voglia di salire su quel palco ha sempre vinto su tutto.
È proprio quando le circostanze della vita ti mettono in ginocchio che esce la tua parte più forte e la tua vera determinazione!

La tua cucina preferita?

Italiana senza alcun dubbio! Il piatto che ami cucinare di più? Dolci di ogni tipo!! Ahimè..!! Sei abiziosa? Sono molto ambiziosa!! Ma ho anche i piedi ben saldi per terra! Descrivi il tuo stile. Che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba? Ovviamente tute di ogni tipo! Amo stare comoda! Che uso ne fai dei social? Utilizzo sia Facebook che Instagram ma non ne sono ossessionata. Potrei vivere benissimo anche senza! Una tua citazione una frase che ripeti spesso: “Don’t ever be afraid to go for what you want” . Non è mia, ma sicuramente è tra le mie preferite.  il tuo rapporto con la cioccolata? Odio e amore…la amo ma ovviamente non posso abusarne! ei ottimista o pessimista sul futuro?Sono ottimista! È l’unico modo per guardare al futuro altrimenti si parte già sconfitti in partenza! Che rapporto hai con la rete? Qual è il tuo social network preferito? Per quale motivo? Il mio preferito è instagram perché fondamentalmente utilizza immagini per raccontare la tua vita…

ottavia mazza

ottavia mazza

foto,

 

Intervista a Giulia Cima

Giulia Cima catalogo

 

La maggior parte di noi passa la vita fingendo io no… perché sono fermante convinta che la vita sia solo uno studio scherzo… questa convinzione parte tutto dal fatto che sono ripartita più volte da zero, nelle peggiori condizioni, o ripreso in mano la mia vita e ricominciare a organizzare progetti utili per me, e lì che ho compreso le mie vere capacità di donna, la mia vera Autenticità, riprendendo in mano la mia vita e poter finalmente scrivere il copione dove l’unica protagonista ero io. Cosi, senza giri di parole Giulia Cima apre la nostra intervista. Nata a Roma segno zodiacale toro Giulia ama la musica rock e Jack Nicholson, Prima è seconda classificata Miss Universo 2015/2016… forse adesso diventa tutto molto più facile capire la forza delle sue parole. Giulia ci racconta come la casualità ha deciso la sorte di campionessa e dice: tutto è cominciato come una sfida, ero magrissima e prendevo a schiaffi da un ragazzo… poi… da lì, ho iniziato a fare pesi e mangiare frutta secca… Poi alle gare sono approdata forse per il grande amore che ho provato per questo sport. Non sono stata bene e l’idea di non aver onorato il body building dopo tutto quello che mi ha dato mi sembrava impensabile. Così ho programmato una gara.

Oggi guardandoti allo specchio come ti definisci? ingombrante!!! Mentre dei Premi importanti vinti? Due Universi open con la Nazionale Italiana molti secondi posti ai mondiali ed universo. Senza dimenticare che ho una stanza piena di attestati Premiata da sindaci di tutte le province e dai veterani del Coni e da federazioni Nazionale e internazionale.

Come ti vedi tra 5 anni?

Su un palco a dare filo da torcere alle ventenni. “Come sempre del resto”

Cosa ti piace di questo sport?

La costruzione il potere di cambiate un difetto o un immaginare la forza che ti sprigiona caratteriale intendo.

Hai un motto?

Se desideri una cosa puoi averla.

Tu ti senti bella?

No. Molti difetti portati con classe pero.

Credi in Dio? o meglio a cosa credi?

Si credo in Dio ma pratico poco la chiesa.

Pensi che questo spot ti abbia cambiato? e se sì in cosa?

Sì. Mi ha resa molto più sicura pero speravo che mi rendesse anche meno umile ma non c’è riuscito.

Molte volte si sente parlare di un eccessivo utilizzo di integratori tu cosa ne pensi a riguardo? Penso che a tutto deve corrispondere qualcosa se devi andare al mare non ha senso rovinarsi lo stomaco se devi andare all Olimpya si..

Ci sono stati momenti scoraggianti in cui stavi per mollare tutto? sinceramente no. Ci sono stati momenti durissimi infortuni delusioni di chi credevi vicino facesse il tifo per te invece no. Pero mollate mai non è nel mio dna

Credi nell’amore?

sì molto. Ma e complicato io ho un concetto dell’amore pulito e libero non facile.

La tua cucina preferita? Italiana su tutte. Anche Cinese

Il tuo rapporto con l’ambizione? strano. Quando da piccola giocavo a ruba bandiera se non vincevo erano botte.  Non so se è ambizione certo che sotto questa mia umiltà c’è un agonista. Come definisci il tuo stile o meglio che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba? Tubino nero

Mentre se ti chiedessi come ti piacerebbe essere ricordata da 100 anni?  Quella che comunque ti strappava un sorriso.. come mia mamma. E comunque facciamo 200 di anni che rta cento potrei

Una tua citazione una frase che ripeti spesso: boia chi molla

Giulia sei ottimista o pessimista sul futuro? ottimista sempre. Io so che ci satira sempre qualcosa di più bello

Giulia puoi dirci se nella tua vita ci sono stati dei riferimenti o una persona in particolare che ti ha aiutato a nei momenti più difficili?

Sì. Non solo una .. mi hanno distratto e fatto in modo che il tempo passasse …la gente si circonda di mille persone io no seleziono molto. Ho preso diverse fregature ma mi saranno servite

Un ultima domanda … il senso della vita?

Come quando prepari una gara.. costruisci e metterti di impegni la vita scorre fino al traguardo…

Monica Montalbano : Non è mai troppo tardi per essere ciò che sei…

Non è mai troppo tardi per essere ciò che sei… ti svegli al mattino con una gran voglia di affrontare la tua giornata. Hai chiaro cosa c’è da fare e soprattutto perché lo stai facendo e di conseguenza sei pronto ad affrontare le sfide che ti aspettano. Monica Montalbano Personal Trainer – Coach Mental , segno Bilancia inizia così con questa bellissima frase la nostra intervista.

Monica è una donna speciale che parla di confine tra le persone che abbandono e quelle diverse, quelli che riescono, quelli che fanno la differenza… non è facile questa disciplina, anzi è difficile cambiare le proprie abitudini per inseguire un sogno…  In questo sport si va incontro a mille delusioni, molti fallimenti, ma l’importante non abbandonare il tuo sogno di essere migliore… è davvero importatane credere che tutti possono farcela… poi aggiunge: Per Questo Vorrei essere ricordata come una donna che ha saputo dare alle altre donne la giusta motivazioni, determinazione, autostima e un corpo  di cui andare fieri cerco di guardare il lato migliore in tutto quello che faccio nel mio lavoro, mi piace, mi rilassa, mi gratifica. Mi piace vedere che le persone che seguo migliorano giorno dopo giorno. Queste sono tutte motivazioni intrinseche: faccio questa attività perché è l’attività in sé che mi soddisfa. Questa è la novità della mia vita… no l’orologio che scandisce il proprio tempo…  Migliorare me stessa insieme agli altri che mi circondano.

Tra i premi vinti

2012 prima classificata gran Prix fed Nbbui cat shepe. 2013 2″ classificata campionato italiano fed Nbbui cat figure. Mondiali coppia 2′ classificati Slovenia 2014 Gran Prix fed Nabba prima classificata categoria fitness. 1′ classificati categoria coppie. 2015 2′ classificata campionato italiano cat Fitness Fed IBFA . 3 Classificata Universo cat Fitness 2017 1′ classificata campionato italiano IBFA . 1′ Classificata campionato italiano NBBUI 1′ classificata Universo fed IBFA categoria Bikini over 35

Riconoscimenti professionali esempio attestati:

Nutrizione e integrazione / Ginnastica Posturale/Istruttore fitness 1’2’3′ livello /Danze caraibiche/baby Fit/ Personal Trainer Aging – Anti Aging

Quando hai iniziato il tuo percorso sportivo? Nel 2000 inizio come istruttore in palestra, sala corsi e bodybuilding allora vivevo a Torino, dopo 10 anni decido che ero pronta per diventare Personal Trainer inizia così il mio percorso. Nel 2012 decido di gareggiare dopo la morte di mio padre e dopo 12 anni di allenamento sentivo il bisogno di un obiettivo. Qui vinco la gara e incontro l’amore. Mi trasferisco a Brescia è stata la scelta più importante della mia vita e la più bella esperienza che potessi fare. Brescia mi ha accolto a braccia aperte apro la mia partita IVA e comincio il mio percorso da libera professionista, amo il mio lavoro il mio team tutto al femminile.

Ci racconti tutto dall’inizio come ti sei avvicina a questo sport?

Tutto iniziò per caso nel 2000 quando 2 anni prima per un blocco all’anca dx mi venne diagnosticata dal medico sciatalgia acuta che mi consiglia di evitare qualunque attività e mi riempie di antidolorifici. Finisce la mia carriera dedicata alla danza. Ho utilizzato i farmaci prescritti x due anni senza risultati definitivi. Un medico giovane 40 enne mi indica un percorso diverso: Montalbano vada in palestra si affidi ad un professionista del settore. Dopo 2 mesi tra osteopata e Palestra il dolore scompare ed il mio sogno comincia inizio a studiare per raggiungere il sogno di diventare Personal Trainer per 10 anni mi dedico a fare l’istruttore in palestra, cerco di imparare il più possibile. Poi dopo vari corsi decido che è arrivata l’ora di fare il PT.

Pensi che questo spot ti abbia cambiato? Si mi ha resa una Donna indipendente, Mi ha permesso negli anni di migliorare me stessa e le mie clienti (che chiamo WONDER ) Mi ha resa GUERRIERA prima ero una pulcina, spaventata.

Come ti vedi tra 5 anni? : Una donna con 5 anni in più . Con la stessa passione che mi arricchisce l’anima ogni giorno di più Oggi guardandoti allo specchio come ti definisci? Una Donna Forte, Determinata, Coerente, Sensibile a volte fragile e Troppo diretta. Solare, Gioiosa con un grande cuore. I miei difetti? ne ho un sacco non posso dirli ha! ha! Ha

Cosa ti piace di questo sport? Mi dà grinta, Forza, Nei momenti peggiori e’ il mio massimo sostenitore, Alza la stima, Cura il mio corpo e la mia mente. Nei momenti tristi alzare i pesi e sentire i paesi che fanno rumore uno contro l’altro è musica per le mie orecchie, questo sport porta via ansia e malumore, scarica le tensioni, ma soprattutto la RABBIA. Cosa significa per te essere bella? La donna è bella. L’interiorità la spiritualità il rispetto, l’educazione, l’altruismo questo è essere belle Tu ti senti bella? Si ma da piccola mi sentivo bruttina. Credi in Dio? o meglio a cosa credi? Credo in Dio, negli Angeli nell’universo, credo nella spiritualità interiore.

Ci sono stati momenti scoraggianti in cui stavi per mollare tutto?  No. Mai sono formata e preparata per non mollare mai.

Credi nell’amore? Con tutta me stessa. Se hai la fortuna di incontrare L’AMORE quello vero, quello che ti toglie il respiro ogni volta che lo guardi, quello che è travolgente meraviglioso e passionale, quell’amore che ti prende la pancia, e non ti porta più nemmeno a ragionare. Ed io questa fortuna l ho avuta. QUESTO MI BASTA

il tuo rapporto con l’ambizione? Ottimo … Sono Ambiziosa anche se molte volte l’ambizione si trasforma in ossessione è l’ossessione non porta mai nulla di buono.
Come definisci il tuo stile o meglio che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba? Adoro l’eleganza ed essere fine ma nel mio armadio non possono mancare un paio di leggins per allenarmi
Hai un motto? Ama te stessa solo così saprai amare gli altri incondizionatamente, cio’ non significa essere EGOISTI o EGOCENTRICI. Ma se ti ami e stai bene con te stesso non sarai mai un peso per gli altri e potrai amare con tutta te stessa/o

Una tua citazione una frase che ripeti spesso: Non mollare mai anche quando tutto sembra buio, c’è la luce che illumina il tuo cammino.

 

Debora Randazzo: Per avere successo nelle sfide bisogna affrontarle…

DEBORA-randazzo.jpg

Un giorno mi ritrovai a fissare la mia immagine davanti  una vetrina di un negozio del mio paese e iniziai a chiedere a me stessa quanta forza interiore avrei avuto bisogno per cambiare… di quanta, necessaria per affermarsi una mia nuova sfida… ed allora non ho mai smesso credere in me stessa e nella bellezza di questo sport:  BODY BUILDER, non facevo altro che ripetere: Per avere successo in questa sfida la devo affrontare.

Con queste parole inizia l’intervista con Debora Randazzo segno zodiacale gemelli, con l’ambizione di diventare una professionista del BODY BUILDER. Debora è una di quelle donne che vorrebbe essere ricordata come una persona capace di sorprendere tutti: Determinata, forte, sicura di se… Mentre quando gli chiediamo di fare uno sforzo e proiettarsi in un futuro prossimi “cinque anni” ci dice:

Sono una sognatrice non posso fare a meno di vedermi come una atleta professionista… sono ottimista ma anche realista. Spero sempre di dare il meglio e di avere il meglio da questa vita, d’altronde I sogni sono fatantisi create dalla nostra mente ma possono indicare anche una speranza,  puoi sognare,  per esempio, di vincere il campionato del mondo di BODY BUILDER. Ciascuno di noi sogna, e molte volte possano avere un qualche significato. Ma i sogni sono spesso intesi nel senso di obiettivi: e io ne ho molti.

Premi importanti vinti:

Primo posto premio regionale i fbb e secondo posto nazionali. 4° posto in un gran prix e ho partecipato a gare internazionali come l’arnod a Barcellona e un’altra gara a Milano.

Parlaci dell’inizio della tua carriera. Ho cominciato per gioco, poi è diventata una vera e propria passione. Ho voluto mettermi alla prova. Sono molto determinata e sono riuscita a sorprendere anche me stessa. Grazie anche a mio marito che mi ha aperto le porte di questo meraviglioso mondo. Oggi guardandoti allo specchio come ti definisci? Un donna con gli attributi,  una moglie che si fa in 4 per far sì che tutto sia perfetto: Lavoro, Casa, Marito e preparazione gare.

Ci racconti tutto dall’inizio come ti sei avvicina a questo sport? Io e mio marito abbiamo una palestra, è capitato di organizzare degli eventi tra cui una volta  una competizione sportiva.. lì è scattata qualcosa che mi ha fatto innamorare di questo mondo ..  Amo mettermi alla prova e superare me stessa.

Poi da lì cos’è successo?

Iniziai la preparazione con il mio attuale coach Filippo Masucci.. Anche lui incredulo che avrei continuato questo percorso invece riuscì a stupire tutti e a diventare un vera atleta.

Cosa ti piace di questo sport?

Questo sport dico sempre che non è per tutti devi avere una gran forza di volontà e tanta determinazione è sacrificante e alcune volte annulli la tua vita sociale  Ma ti dà anche tante soddisfazioni. Prima un corpo scolpito e secondo i titoli che vinci che sono delle vere e proprie soddisfazioni personali.

Hai un motto?: Sui bilancieri e giù i pensieri.. Questo sport ti aiuta ad essere più forte. Cosa significa per te essere bella? Essere bella e stare bene con se stessi. Chi ha stabilito che esistono dei canoni di bellezza. La bellezza e soggettiva?  Tu ti senti bella? Lascio giudicare gli altri Credi in Dio? o meglio a cosa credi? Certo che credo in Dio.  Pensi che questo spot ti abbia cambiato? e se sì in cosa? Si mi ha tirato fuori il mio vero carattere e la determinazione.  Molte volte si sente parlare di un eccessivo utilizzo di integratori tu cosa ne pensi a riguardo? Che ognuno è libero di fare della propria vita ciò che vuole. Ci sono stati momenti scoraggianti in cui stavi per mollare tutto? Devo dire di no. La mia motivazione era salire sul palco e questo mi rendeva più agguerrita che mai. Credi nell’amore? Si. Non a caso sono sposata. Oggi cosa rara … amo mio marito lui mi ha fatto credere nell’amore.  La tua cucina preferita? Sono di buona forchetta, amo mangiare soprattutto le schifezze. Il dover rinunciare spesso a mangiare anche solo un quadratino di cioccolato è pesante. Soprattutto per il nostro cervello. Ma la nostra alimentazione diventa un vero e proprio nutrirsi di ciò che ti serve non mangiare quello che ti piace quindi quando sono off… mangio tutto quello che mi è mancato

Il piatto che ami cucinare di più?  Farfalliste al salmone, zecchinette, ma anche la carbonara.  Il tuo rapporto con l’ambizione? L’ambizione ci deve essere in questo sport.  Ma non si deve eccedere.

Come definisci il tuo stile o meglio che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba? Beh…  Vesto quasi sempre sportiva. Ma amo anche molto un jeans e una camicia e ogni tanto un tacco ci sta.

Una tua citazione una frase che ripeti spesso: Se vuoi puoi! Lo ripeto alla ragazze che mi dicono che vorrebbero essere come me ma pensano di non riuscirci volere è potere e se si desidera tanto una cosa bisogna lottare e fare sacrifici per ottenerla.

Un ultima domanda … il senso della vita? Ognuno può dare un opinione diversa sul senso della vita io amo la vita e amo la mia vita cerco di cogliere più possibile da quello che mi dona.

DEBORA

 

Intervista Regina Vellei

“Io non vivo né nel mio passato, né nel mio futuro. Possiedo soltanto il presente, ed è il presente che mi interessa…  Bisogna credere nelle cose che fai, lottare per ottenere dei risultati. Ma molte volte non possiamo farlo da soli… occorre sempre una squadra per vincere un campionato.  Figure come le nostre sono determinanti, per non sentirti solo nel momento in cui stai per mollare. Queste sono le prime parole di Regina Vallie Personal Trainer di successo oggi vi proponiamo una intervista molto interessante.

Personal Trainer Italia
Personal Trainer Italia Regina Valleri

Tutti i premi vinti di Regina:

Gran prix toscana miss fitness 1 posto 2002 2′ classificata miss fitness nanna 2002 / gran prix toscana 2004 /3′ classe miss fitness italiani 2005 / Crossfit Cantù categoria scaled 4′ classificata Crossfit team challenge 2014 1 classificata 2′ classificata gran prix Napoli wff perfomance woman 2′ classificata italiani wff 2017

Riconoscimenti professionali esempio attestati: 

Personal trainer  istruttrice bb  istruttrice posturale  istruttrice nata yoga/ zin zumba fitness e toning   elements Crossfit

 

Parlaci dell’inizio della tua carriera.

Come tutti i bambini ho iniziato la mia carriera sportiva con il nuoto, ma non mi piaceva. Non mi impegnavo, ero lenta. Alla età di nove anni decisi di iniziare a giocare a pallavolo e li fu subito amore. Il gioco di squadra, la voglia di migliorarmi mi appassionava sempre di più’. Volevo saltare in alto ed essere forte. Alla età di 16 anni a seguito di un infortunio al ginocchio ho dovuto sospendere.
Mio fratello mi avvicinò al mondo della palestra. Forse una predisposizione innata fisica e una grande costanza e determinazione mi hanno fatto subito raggiungere buoni risultati, tanto da salire sul palco dopo solo un anno di allenamento alle età di 17 anni per gareggiare nella categoria miss fitness ottenendo un secondo posto agli italiani.  Ho continuato a gareggiare fino al 2005.
Poi gli studi ed il lavoro hanno preso tempo.
Quello che mi piace del nostro mondo è che per imparare, conoscere ed evolvere, devi provare cose nuove. Nel 2012 sempre mio fratello mi ha portato a cambiare metodo di allenamento, inserendomi nel funzionale. Il passo successivo automatico e’ stato il Crossfit. Ci siamo allenanti nel suo garage da aautodittati appoggiandosi successivamente a Crossfit Firenze per poter gareggiare insieme. Ed abbiamo avuto diverse soddisfazioni. Ho girato per alcuni box di Italia, certificandomi con avviamento al livello 1 di Crossfit. I livelli di competizione sono saliti in poco tempo, impegno e il mio fisico forse non erano troppo adatti a certi stimoli e cosi i seguito ad altri infortuni ho sospeso.
Nel 2017 un po’ grazie alla amore, un po’ per il mio spirito di atleta ,un po’ per la voglia di rimettermi in gioco sono tornata a gareggiare nella categoria performance woman per la wff /nabba Italy . Dopo tanti anni ancora una forte emozione.

Cosa ti piace di questo sport?

La libertà di poter decidere come e quando allenarti. La variabilità. Il poter sperimentare.

Cosa significa per te essere bella?  Sentirmi bene con me stessa. Il sorriso e’ ciò’ che rende belli tutt Tu ti senti bella ? Mi sento normale, Ne ‘ bella ne’ brutta Mi sento bella quando me lo dice il mio uomo

Credi in Dio? o meglio a cosa credi? si. Anche se non sono una frequentatrice di chiesa mi piace credere che ci sia qualcuno che possa proteggermi e perdonare gli errori

Hai un motto?

nessuno è preparatore di se stesso.  Pur essendo il mio lavoro, continuo ad affidarmi al mio preparatore. Nessuno si conosce abbastanza da potersi permettere di prepararsi da solo.  Spesso vedo clienti che credono di allenarsi scaricando esercizi da internet, in realtà non ottengono risultati. Non tutti siamo uguali e rispondiamo in ugual modo agli stimoli

 

Molte volte si sente parlare di un eccessivo utilizzo di integratori tu cosa ne pensi a riguardo?

gli integratori possono essere utili soprattutto in un periodo particolare come una preparazione agonistica. Tutti gli integratori andrebbero utilizzati per un periodo ridotto .Penso che un buon allenamento accompagnato da una buona alimentazione ed un giusto riposo possono bastare.Ma purtroppo spesso si crede che gli integratori facciano miracoli

Chi sono dei riferimenti o una persona in particolare che ti ha aiutato a nei momenti più difficili?

 i miei genitori senza dubbio. Mio padre. Il mio modello e consigliere da sempre. Non mi giudica e non si è mai messo contro le mie scelte. Asciugando le mie lacrime mi ha sempre trasmesso la sua determinazione e forza

Il piatto che ami cucinare di più?

Non ne ho uno in particolare. Cucinò ogni volta qualcosa di diverso, per curiosità’, per imparare e non ripetermi.
Adoro però cucinare dolci, almeno due a settimana !!

Un ultima domanda … il senso della vita?

Viverla nella maniera più’ serena e positiva possibile. Il tempo e’ cosi poco che ci lasciamo sfuggire la vera bellezza delle cose importanti, dando priorità’ a problemi inutili o superficiali. Ci concentriamo su noi stessi dimenticandoci dei valori di una volta.  Il senso della vita è l amore ,per noi, per i nostri cari, per gli altri, per le cose che facciamo. Tutti ne parlano e lo vogliono, ma se ne vede poco.

Ci sono stati momenti scoraggianti in cui stavi per mollare tutto?

No non mi piace mollare
Forse perché riesco abbastanza facilmente a sostenere qualsiasi tipo di allenamento. Dove ho visto che avevo difficoltà’ ho modificato, ma mai mollato

Credi nell’amore?

Si pienamente. E ci crederò’ sempre. L amore sta alla base della vita.
Adesso che l ho trovato non me lo lascio scappare

Il tuo rapporto con l’ambizione?

Non molto buono. Ci sono giorni in cui punto in alto, a migliorarmi. Ed altri che invece mi lascio trascinare dalla routine perdendo il mio punto focale.

Come definisci il tuo stile o meglio che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba?

Vestito stretch corto e tacchi alti. La mia musa da sempre

REGINA-vallei

Come ti vedi tra 5 anni? Come adesso, meglio se con un figlio Oggi guardandoti allo specchio come ti definisci? Più’ razionale del solito Ho imparato che se le cose non vanno non sempre si possono cambiare. Che forse dobbiamo cambiare noi. La tua cucina preferita? La cucina italiana per me è perfetta ed unica. Iltuo rapporto con i social?  Mi piace essere “attiva”, mostrare quello che faccio e riportare notizie utili. Non mi piacciono i social per scopi morali o per “spiare” la vita altrui Una tua citazione una frase che ripeti spesso non c’è forza fisica, se non hai forza nella mente il tuo rapporto con la cioccolata? Prima ne ero dipendente. Oggi preferisco la crema. Sei ottimista o pessimista sul futuro?  Ottimista, nella vita bisogna sempre esserlo. Il destino a volte bisogna crearselo

REGINA.jpg

Intervista Ludmila Madam

Oggi intervistiamo Ludmila Madam segno zodiacale Sagittario  segno mobile di fuoco, governato da Giove. Anatomicamente il segno corrisponde alle cosce e ai fianchi, il colore del segno è il celeste. Il suo percorso scolastico è molto interessante è il Liceo Tecnico, scuola di musica, scuola di danza, corsi di modella e fotomodella, diploma di massaggio, corso di sarta e stilista, corso di personal trainer. Un giorno vorrebbe incontrare il suo attore preferito Cameron Diaz. I suoi riconoscimenti professionali sono interessanti vediamo di cosa si tratta:   Attestato di massaggio, attestato dai corsi di modella e fotomodella.

Ci racconti tutto dall’inizio come ti sei avvicina a questo sport?

C’era una bellissima canzone di Claudio Baglioni che diceva che nella vita ho fatto un po’ di tutto… io sono esattamente così. Ho fatto molti sport e diverse discipline ma poi un giorno per caso scoprii questa disciplina con risultati interessanti e da lì non ho mai smesso di allenarmi.

Ludmila-madam.jpg

Cosa ti piace di questo sport?

Puoi allenare un muscolo oppure un altro questo è l’aspetto interessante di questo sport … costruire una tua dimensione a secondo i tuoi gusti, poi puoi allenarti ovunque con ho senza palestra, basta avere qualche attrezzo ho a corpo libero.

Hai un motto?: Se vuoi , puoi !

Cosa significa per te essere bella? Per me essere bella significa sentirsi bene con se stessi. Accettare anche i nostri difetti e essere in armonia con la propria mente, corpo, spirito e anima. Creare ogni giorno qualcosa che ci fa fiorire e gioire, brillare. Tu ti senti bella? Certo!

Credi in Dio ? o meglio a cosa credi?

Credo in Dio! Credo in me e nelle circostanze che ci offre la vita!

Pensi che questo spot ti abbia cambiato? e se sì in cosa? nel rapporto con me stessa e una scaletta salita in più. Ogni cosa che faccio mi aiuta sicuramente a capire meglio dove sono e dove voglio arrivare. Grazie

Molte volte si sente parlare di un eccessivo utilizzo di integratori tu cosa ne pensi a riguardo? Credo che e soggettivo. Ogni uno fa quello che crede con proprio corpo. Io penso che tutto dovrebbe essere consumato con un limite e consapevolezza.

Credi nell’amore?

Ovvio! Siamo fatti del amore, siamo circondati dell’amore e dobbiamo offrire amore senza limiti.

La tua cucina preferita? Cucina italiana, moldava, africana, giapponese.

Il piatto che ami cucinare di più? Le polpette.

il tuo rapporto con l’ambizione?  “Non otterrai sempre quello che vuoi ma se ci provi qualche volta riuscirai a ottenere quello che ti serve “Lottare sempre!

Come definisci il tuo stile o meglio che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba?: Casual.I leggings non mi posano mai mancare.

Come ti piacerebbe essere ricordata da 100 anni?

Come una persona che ha offerto qualcosa di bello e costruttivo.

 

il tuo rapporto con i social?

Sono strumenti che appartenga al nostro quotidiano, sinceramente non riuscirei ad immaginare una vita senza, d’altronde grazie a Facebook che siete riusciti a contattarmi e questa la dice lunga sull’utilizzo.

Una tua citazione una frase che ripeti spesso Se pensi che ce la fai ho no avrai ragione nei entrambi casi.

il tuo rapporto con la cioccolata?

Devo dire che mi piace molto il cioccolato ma da quando o iniziato la preparazione ho dovuto fare un atto di fede.

Sei ottimista o pessimista sul futuro?

Si sono una persona molto ottimista, perché la vita offre ogni giorno nuovo sfide e quindi bisogna essere ottimisti per poterle affrontare.
Chi sono dei riferimenti o una persona in particolare che ti ha aiutato a nei momenti più difficili?

Si il mio ragazzo che e anche mio coach che mi aiuta sempre, in ogni momento, possiamo dire che è il mio punto di riferimento senza lui oggi non avrei fatto nemmeno questa intervista.

Un ultima domanda … il senso della vita? Amare se stessi! Dire sì alla vita e cercare tutti i giorni la felicita in ogni cosa.

 

Ludmila-Madam-(biografia-).jpg

 

intervista Lucia Rizzo

L’intervista all’atleta dal look eccentrico Si definisce «anticonformista, provocatoria, unica»: parliamo di Lucia Rizzo, Atleta con un riconoscimento PT – IFBB  internazionale, colpisce subito l’aspetto originale, inesorabilmente sopra le righe… eccentrica in cui emerge chiaramente una passione maniacale per la cura di se. Per l’occasione noi di sfoglaire.com , l’abbiamo intervistata. Abbiamo parlato di bellezza, di sfide da superare, Scoprite con noi il fenomeno Lucia Rizzo.

Partiamo con la domanda di Rito… parlaci dell’inizio della tua carriera

Ho iniziato per passione quasi per gioco e poi la cosa si è fatta seria e ho cambiato la mia vita per lo sport ed ora conduco una vita sana e mi sento forte come un Toro.

Durante questo periodo  ci sono dei premi vinti?  si mi sono classificata 6° posto one whay fitness ifbb per ora solo quello in una federazione importante. mentre come abbiamo già detto prima hai un riconoscimento  professionale internazionale da parte del pt ifbb.  Lucia tu Come ti vedi tra 5 anni?  Una pt di livello tonica e una campionessa

Oggi guardandoti allo specchio come ti definisci? Una DONNA, vera profonda e piuttosto atletica con un occhi sempre vigile ai miglioramenti.

Ci racconti tutto dall’inizio come ti sei avvicina a questo sport?  Posso dire che era un gioco.. Il palco l’odore del mallo i costumi la preparazione tutto faceva parte di un sogno che ora è la realtà quotidiana.

Cosa ti piace di questo sport? Tutto. Il potersi rimodellare e la forza interiore che dà per non contare la costanza e la forza di volontà che da

Hai un motto? Amor vincict Omnia Tutto si può.

Cosa significa per te essere bella?  Star e bene con me stessa ed essere soddisfatta di ciò che ottengo con il sacrificio quotidiano Tu ti senti bella? abbastanza Credi in Dio? o meglio a cosa credi? Sono convinta che qualcuno che veglia su di noi.

Pensi che questo spot ti abbia cambiato? e se sì in cosa? Si molto. Ti insegna ad avere pazienza costanza a crederci sempre e a reinventarsi ogni giorno. Trasformare il proprio corpo in un opera d’arte è la cosa più importante.

Molte volte si sente parlare di un eccessivo utilizzo di integratori tu cosa ne pensi a riguardo? Che serve la giusta misura adattabile ad ognuno e alle sue esigenze

Credi nell’amore? Più di chiunque altro credo

La tua cucina preferita? La pasta, la pizza e le ciambelle fritte aimè J  mentre il piatto che ami cucinare di più? La pasta il tuo rapporto con l’ambizione? Molto strano a volte voglio l’impossibile e a volte…. Ci riesco!! Come definisci il tuo stile o meglio che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba?  leggins Come ti piacerebbe essere ricordata ? Come una donna che ha sempre lottato e che è sempre riuscita ad essere di aiuto per chi ne ha bisogno il tuo rapporto con i social?  A intermittenza… a volte super presente altre no Una tua citazione una frase che ripeti spesso: Sono nata per combattere Sei ottimista o pessimista sul futuro? Ottimista c’è sempre qualcosa di buono da scoprire
Un ultima domanda … il senso della vita?

Essere felici e saper vivere al meglio le proprie realtà senza sentirsi meno o più Ma essendo speciali.

Katya Desario intervista

Il nome Katya  Desario potrebbe non dirvi nulla, nemmeno se ci pensate con particolare concentrazione. Una cantante? una attrice? No, In realtà, si tratta dell’Unica Wellness Italiana in semifinale all’ACE 2017 di Barcellona.Il futuro si preannuncia brillante… Per parlare di lei abbiamo scelto l’eleganza, una copertina insolita ma che proclama Katya una vera regina. L’atleta indossa un costume Verde smeraldo con  swaroski full’oggi Katya sta diventando un punto di riferimento per molte donne che approcciano al fitness. Stile, e classe inconfondibile, il suo segno è gemelli, ecco la sua intervista.

 

Di solito per far conoscere  i nostri personaggi  chiediamo di fare un breve riepilogo della propria carriera tu della tua che ci dici?

Io ho iniziato il mio percorso come bikini, la mia prima competizione risale ad aprile 2016 per poi aver continuato l’intero mio percorso in ifbb come bikini nel 2016 e continuando sempre nella stessa federazione che mai cambierei come wellness, eseguendo finora circa 27 competizioni includendo l’arnold classic europea a Barcellona 2016 come bikini e 2017 come wellness classificandomi 12esima come unica italiana su 47 bellissime atlete di tutto il mondo.

Come ti vedi tra 5 anni?  5 anni?! 🙂 Sono sempre stata una persona fino a qualche anno fa che faceva perennemente progetti…molte volte però sono rimasta delusa…quindi cerco di rimanere sul vago rispondendoti: tra 5 anni mi vedo soddisfatta.

Oggi guardandoti allo specchio come ti definisci?

Oggi?! io oggi riesco a guardarmi allo specchio a differenza di anni fa perché lo specchio cercavo sempre di scansarlo… oggi mi guardo allo specchio e sono fiera e grata della donna/atleta che sto diventando.

Come ti sei avvicina a questo sport?

Parto con il dire che sono sempre stata una ragazza sportiva, sono un’ex campionessa italiana under 15 di ballo liscio unificato e latino americano, ho praticato vari sport come il basket, la pallavolo, il nuoto con un unico piccolo ma grande difetto…Sono sempre stata una ragazza dalla buona forchetta…Da buona pugliese. Sono sempre stata sovrappeso…quando poi mi sono avvicinata alla palestra del mio attuale e insostituibile coach, in realtà ci sono entrata per praticare zomba e pesavo circa 85 kg…poi con il passare del tempo…il mio attuale coach mi propose una sfida… e partì tutto da una mia frase : ” io ? dimagrire ???! non ci riuscirai mai” …dissi a lui…e lui colse la palla al balzo proponendomi un percorso ben segnato : alimentazione ( essendo lui un dietologo ) più scheda allenamento ad personal, e fu così che quella sfida io la presi con me stessa …passarono 7 lunghi mesi di sacrificio e di divertimento fino ad arrivare ad aprile 2016 alla mia prima gara dove tra 20 bellissime atlete mi classificai 2a…. e di lì non mi sono mai più fermata e non mi fermerò.

Cosa ti piace di questo sport?

Amo tutto di questo sport…dall’allenamento pesante …alle rinunce …allo stile di vita…alle competizioni…. Ma la parte che più adoro è la passione, la grinta e la forza che riesco a trasmettere!

Hai un motto? “impara le regole del gioco e gioca meglio di chiunque altro”

 Katya cosa significa per te essere bella?  La bellezza è per lo più soggettiva… ma bisogna essere belle anche dentro…quindi per me significa completezza. Tu ti senti bella?: beh ho lottato con le unghie per guardarmi allo specchio e potermi dire da sola ” bella!” ma c’è sempre tempo per migliorarsi.

Pensi che questo spot ti abbia cambiato? e se si in cosa? : credo che questo sport oltre ad avermi cambiata esteriormente mi abbia cambiata soprattutto interiormente e lavorativamente! se prima questo mondo era la mia ” croce ” adesso è la mia vita, la mia passione, il mio lavoro! e poi mi ha fatto trovare l’uomo della mia vita…

Molte volte si sente parlare di un eccessivo utilizzo di integratori tu cosa ne pensi a riguardo? : penso che ognuno è libero di fare del proprio corpo ciò che desidera ma in tutte le cose bisogna essere coscienti e maturi delle proprie azioni. Ma il consiglio che posso dare è di affidarsi ad un coach serio! in quel caso non ci possono essere pericoli! Ci sono stati momenti scoraggianti in cui stavi per mollare tutto?  assolutamente mai! Credi nell’amore? credo che sia il motore della vita. La tua cucina preferita? Tutta ma pugliese in primis il piatto che ami cucinare di più? cavatelli ai frutti di mare…ma principalmente i dolci sono una cuoca amatissima!!!

 

il tuo rapporto con l’ambizione?

Ambizione è porsi dei traguardi, sapere che si dovrà faticare per raggiungerli, è sapersi sacrificare, usare l’umiltà che, come dice Shakespeare è “la scala dell’ambizione ai suoi primi passi”, credere in se stessi, migliorarsi giorno dopo giorno e non ritenersi mai arrivati. Questa è, per me, la definizione di “ambizione”

Come definisci il tuo stile o meglio che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba? scarpe ginniche comode -leggins e top Come ti piacerebbe essere ricordata da 100 anni? Come Katya Desario atleta professionista.  il tuo rapporto con i social? : m’interfaccio quotidianamente , anche se credo che molte volte se nè faccia un uso sbagliato. Una tua citazione una frase che ripeti spesso: ” il polpo si cuoce nell’acqua sua stessa” …

Sei ottimista o pessimista sul futuro?

Alquanto ottimista!!! infatti a breve mi aspetta una bellissima competizione a malta …e il mio ottimismo a mi spingerà a sognare fino al raggiungimento del mio primo vero traguardo.

Chi sono dei riferimenti o una persona in particolare che ti ha aiutato a nei momenti più difficili?

Sì… il mio coach …Stefano Cristantielli, lui non è solo un coach…lui è: guru, amico, saggio, padre, compagno… è tutto per me e per tutti i suoi atleti… mi ha presa e mi ha portato in alto sotto tutti i punti di vista. A lui devo tutto… e non smetterò mai di ringraziarlo… chi incrocia il suo cammino piò ritenersi fortunato … perché oltre ad avermi aiutato ad essere quella che sono allo specchio e sul palco adesso… mi ha aiutato a realizzare il mio sogno ovvero quello di aprirmi una palestra tutta mia.

Un ultima domanda … il senso della vita?

Questa è una domanda a cui ognuno di noi risponde a seconda di quello che crede personalmente e sente, o può sentire dentro, per trovare un senso o uno scopo al perché viviamo. Personalmente io credo che il senso della vita sia proprio questo decidere a cosa credere. Credo che nella vita ci sia dato un tempo prestabilito da vivere breve o lungo che sia, in cui vivendo dobbiamo fare una scelta per darci una risposta a questa domanda.

 

Georgia Federica Intervista

 

Oggi nella rubrica dedicata alle fitness Model  abbiamo l’onore di ospitare Georgia Federica, modella dallo sguardo magnetico, bellissima, affascinante ma soprattutto  con una personalità, una tenacia che non lasciano scampo. abbiamo  cercato di catturare in tale intervista, il punto di vista di chi lavora duro davanti e dietro le quinte, di chi è abituata ad essere guardata ma non ascoltata. E cosi che abbiamo scoperto in un mondo appassionato. Georgia Federica  fotomodella, attrice, poliedrica è laureata in scienze e tecnologie della comunicazione segno Scorpione. Da diversi anni entra nella moda oggi  cerca di farsi conoscere meglio come fitness model con naturalezza e simpatia ci ha parlato della sua vita, della sua carriera, dei suoi impegni e sogni nel cassetto. Ne emerge un ritratto di una donna dinamica e motivata, ma al tempo stesso pronta sempre a mettersi in gioco, la Musica preferita : Rap mentre il suo attore preferito  Evan Peters Georgia vegetariana, sognatrice.. nei prossimi anni vorrebbe coronare alcuni dei suoi progetto su cui sta lavorando.

Oggi guardandoti allo specchio come ti definisci?

Mi definisco esattamente la più bella versione di me stessa, grazie a tutti i sacrifici e l’impegno che ci ho messo.

Ci racconti tutto dall’inizio come ti sei avvicina a questo sport?

Ho iniziato ad andare in palestra, per l’ennesima volta dopo svariati tentativi negli anni, quasi per gioco, pensando “Sì dai tanto farò sicuramente il primo mese e poi smetterò”. Invece quel giorno di due anni fa mi è scattato qualcosa, non riuscivo a svolgere correttamente praticame nte nessuno degli esercizi assegnatomi, ma pensai che, se ci fossi andata ogni giorno prima o poi anche una come me avrebbe potuto farcela. Per questo posso solo ringraziare il mio coach Cristiano, della palestra Bodyland di Ferrara, perché nessuno era mai riuscito in questa grande impresa, e credetemi… con la Me stessa di due anni fa non era per nulla semplice!

Cosa ti piace di questo sport?

Amo il fatto che ogni risultato provenga da noi stessi e dal nostro impegno, se ti alleni con costanza e mangi correttamente avrai dei risultati, se sgarri i risultati non ci saranno. Insomma dipende da noi, e con la costanza si viene sempre premiati!

 

Cosa significa per te essere bella?

Significa accertarsi con i propri pregi e difetti

Tu ti senti bella?

Sì, ma non perché me lo dicono gli altri

Credi in Dio ? o meglio a cosa credi?

Credo in me stessa, può bastare? 😉

Pensi che questo spot ti abbia cambiato? e se si in cosa?

Sì, sono sicuramente una persona molto diversa, innanzitutto più disciplinata, ed inoltre anche più determinata rispetto a prima. Ogni volta che raggiungo un risultato, in qualsiasi campo, mi stupisco. E poi rifletto, dopotutto basta impegnarsi sul serio per ottenere ciò che si desidera, prima se non riuscivo subito a fare una cosa la lasciavo da parte, ora provo e riprovo perché so che posso tutto!

Molte volte si sente parlare di un eccessivo utilizzo di integratori tu cosa ne pensi a riguardo?

Penso che ognuno possa fare ciò che crede, io personalmente non utilizzo niente di niente. È una grande soddisfazione per me sapere che non ho avuto “aiutini” per raggiungere determinati risultati.

il mio Motto!! Quando mi chiedono “perché lo fai?” Io rispondo “perché tu non lo fai?”

Ci sono stati momenti scoraggianti in cui stavi per mollare tutto?

Ci sono più che altro le volte in cui non ho voglia di allenarmi, magari sono stanca, o comunque so che dopo dovrò lavorare e preferirei dormire di più. Ma mi autocostringo e lo faccio lo stesso.

 

Credi nell’amore?

Credo nell’amore in tutte le sue forme. In particolar modo credo nell’amore che si può provare per le proprie passioni o per il proprio lavoro. Se fai ciò che ami hai già vinto.

Un ultima domanda... il senso della vita?

Il senso della vita per me è non sprecarla, non lasciare che i giorni scorrano ed arrivare alla vecchiaia pieni di rimpianti. Prima di dire che non posso fare una cosa voglio provare e riprovare fino a quando non ce l’avrò fatta.

La tua cucina preferita?: Italiana, che domande! Però amo anche il sushi

Il piatto che ami cucinare di più? : Amo mangiare, ma non cucinare.

il tuo rapporto con l’ambizione?: Attualmente mi tocca metterla un pelino a freno. Sono una persona molto ambiziosa, come ho detto credo in me stessa.

Come definisci il tuo stile o meglio che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba?: Il mio stile è molto personale, il mio capo preferito però sono shorts e gonne di ogni tipo

Come ti piacerebbe essere ricordata da 100 anni? : Controcorrente e fuori dagli schemi

il tuo rapporto con i social? : Con i social ci lavoro, per cui per forza di cose devo essere sempre molto attiva.

Una tua citazione una frase che ripeti spesso: Work until your idols become your rivals

Sei ottimista o pessimista sul futuro?

Ottimista, bisogna sempre cercare di esserlo nonostante i momenti di sconforto

Chi sono dei riferimenti o una persona in particolare che ti ha aiutato a nei momenti più difficili? :

Non solo una, ci sono più persone che mi stanno sempre accanto, come la mia mamma, il mio fidanzato, la mia migliore amica ed il mio migliore amico.
E ne approfitto per ringraziarli tutti per sopportare un essere demoniaco come me!

grazie della tua disponibilità ti facciamo un inboccallupo.

 

 

Intervista Daniela Dinu

Daniela Dinu

Forza, passione, abnegazione assoluta questa è la ricetta vincente di Daniela Dinu atleta Rumena trapiantata in Italia da oltre dieci anni. Daniela durante una nostra intervista parla dell’inizio della sua carriera e dice: Tutto ebbe anni fa quando presi la decisione di aumentare il volume del mio lato B, poi la passione sfrenata da quel giorno non ho mai smesso di amare questo sport, non ho mai smesso di allenarmi. È così che si presenta la protagonista nell’intervista di oggi, sguardo freddo, sicura di se ma basta poche parole per capire che si tratta di una persona speciale, dolce, passionale con un obbiettivo chiaro in testa. tirinnanzi Pier Francesco

Come ti sei avvicinata a questo sport?

Come hai già scritto sopra un po’ per gioco… Da lì che incominciai il percorso con un personal trainer, nonché un noto preparatore atletico di nome Sergio Daluiso Raganati a qui sarò grata per sempre.

Cosa ti piace di questo sport?

Le cose sono due: o ti piace TUTTO o lasci perdere… ci vuole costanza e perseveranza, occorre molto sacrificio che non tutti sono disposti a fare… e quando dico TUTTO vuol dire dedizione, crederci, la vita sana, l’esibizionismo, il pubblico, la gente che ti apprezza a livello professionale ma anche le “sofferenze” dietro ai risultati come limitarsi a mangiare solo certi alimenti ed allenarsi pesanti … detto ciò, mi piace essere diversa ed evidenziarmi, e questo sport me lo permette a 360 °

Prima di questo sport di cosa ti occupavi?

Sono arrivata giovanissima in Italia perché odiavo i stereotipi della classica ragazza di paese, un immagine che non mi rappresenta, quindi sono stata sempre attenta alle novità per migliorare me stessa, in effetti la mia curiosità mi ha portato a fare un po’ di tutto per mantenermi baby sitter, commessa, ragazza immagine nei locali notturni. 

Cosa puoi dirci della tua dieta?

Non esiste dieta … esiste stile di vita… esiste “preparazione” prima di una gara o servizi fotografici, spot pubblicitari ecc. con delle date prestabilite in base alle esigenze in vista

Cose cambiato dopo anni di questo spot?

Il fisico !!

Il tuo rapporto con lo specchio?

 Lo specchio è il mio miglior amico, andiamo molto d’accordo.

Sei una sognatrice?

Chi non sogna è un morto vivente. Senza sogni non si va avanti. Io sogno in GRANDE !!!

Come ti vedi tra tre anni?

Tra tre anni mi vedo “un po’ ” meglio di adesso (chi vivrà vedrà);

Hai un sogno nel cassetto?

Il mio sogno sono IO !!! Migliorare sempre me stessa e “concretizzare” gli obiettivi proposti.

Questo sport ti ha cambiato le abitudini?

Certo che ha cambiato le mie abitudini… c’è più casino… ma fatte con passione non è un peso. Diciamo che le abitudini si “modellano” in base alle esigenze di ogni giorno

 

 

tirinnanzi Pier Francesco

tirinnanzi Pier Francesco

tirinnanzi Pier Francesco