Diventare personal trainer: tutti i consigli dall’esperto

Spread the love

Nonostante ci troviamo ancora in pieno inverno, tra non molte settimane irromperà la primavera, l’estate non sembrerà poi così lontana e le preoccupazioni legate alla propria forma fisica e alla necessità di avere un corpo tonico e asciutto in vista della bella stagione, cominceranno a farsi sentire per molti.

Il naturale, e spesso inevitabile, aumento di peso che si verifica durante i mesi invernali porterà le persone più attente alla propria silhouette, e più in generale alla salute del proprio corpo, a intraprendere uno dei tanti metodi di dimagrimento, più o meno validi, la maggior parte dei quali verranno disattesi a causa di diverse motivazioni che, molto spesso, hanno a che fare con la poca costanza nel seguire determinati programmi legati all’esercizio fisico e al cambio di alimentazione.

Innanzitutto se si vuole davvero intraprendere un percorso di dimagrimento che porti alla perdita di peso e alla tonificazione del fisico, essere attenti a ciò che si mangia non è sufficiente, poiché sarà necessario fare sport e farlo con una certa costanza e intensità, senza disattendere i propri propositi e finendo per rinunciare quasi subito per pigrizia o alla prima piccola difficoltà. Ecco che entra in gioco la fondamentale figura del personal trainer.

 Corsi di personal trainer per tutti

Fare dello sport nel modo giusto e perseguendo i giusti obiettivi da soli è davvero difficile, per questo è sempre più frequente fare ricorso all’aiuto di un personal trainer, una persona che ha seguito un percorso formativo durante un corso di personal trainer accettato dal CONI. Ma come diventare personal trainer? Sia per coloro che già hanno avuto a che fare a livello lavorativo con il mondo della palestra, sia per quelli che per la prima volta intendono provare, è possibile seguire uno dei corsi presenti sul mercato, come quelli tenuti dall’Accademia Italiana Personal Trainer (AIPT), e ottenere attestati che consentono di lavorare all’interno dei centri di fitness. Il personal trainer, come sappiamo, è una figura che ha preso sempre più piede in ambito sportivo negli ultimi 20 anni, affianca i clienti di palestre e centri sportivi seguendo il loro percorso di allenamenti e dando anche utili informazioni sulla nutrizione e sul dimagrimento. Riguardo a quest’ultimo punto, tuttavia, è bene sottolineare che dopo avere seguito un corso personal trainer si può solo consigliare uno stile alimentare equilibrato, senza fornire alcun piano nutrizionale dettagliato. È vero anche, però, che lo stesso professionista può avvalersi della collaborazione di nutrizionisti e dietologi che lo aiutano e lo guidano nel seguire i clienti nella maniera più corretta e sicura. Il dimagrimento, anche se accompagnato da una costante, corretta e sana attività sportiva, è infatti una fase molto delicata sia sotto l’aspetto fisico, sia per quanto riguarda quello mentale e motivazionale.

Master e specializzazioni per personal trainer

Dopo aver seguito un corso basilare, nel caso si parta in totale mancanza di conoscenze preliminari, è possibile passare a corsi di più alto grado durante i quali si acquisiscono ulteriori competenze. L’Accademia Italiana Personal Trainer (AIPT), ad esempio, ha proprio un corso Base dal quale iniziare da zero e un corso personal trainer al quale è possibile accedere solo se si hanno determinati requisiti fondamentali. Una volta terminati con successo questi due livelli, è possibile seguire corsi di specializzazione e master come quello in dimagrimento, che fornisce le giuste competenze affinché un personal trainer possa guidare i frequentatori della palestra in un percorso a volte è difficile, ma che garantisce, se affrontato con il giusto piglio, risultati sorprendenti sia a livello estetico che a livello mentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *