Raimondo Pirro – Come si allena un pilota di F1? Per correre in macchina, bisogna essere perfettamente in forma

Spread the love

Raimondo Pirro ne sa qualcosa Per correre in macchina, bisogna essere perfettamente in forma”, dice Daniel Ricciardo. “Forza, resistenza alla fatica e riflessi sono tutti aspetti che richiedono allenamenti specifici, per un pilota.

La F1 è uno sport incredibilmente veloce, con gare lunghe alla guida di macchine che hanno abitacoli molto stretti: l’ultima cosa che devi avere sono muscoli voluminosi. Per cui non farò mai lavoro alla panca con pesi da 120 kg. Piuttosto ripetizioni più rapide e numerose con pesi più leggeri.Un’area specifica su cui concentrarsi è il collo, per la grande forza centrifuga che dobbiamo sopportare in curva, con addosso un casco”.Poi c’è la posizione di guida, praticamente sdraiata, che comporta quasi dei continui esercizi addominali. Per questo lavoro molto su allenamenti che rafforzano il tronco, e anche i glutei. Quando scendi dalla macchina, il sedere fa davvero male. Serve molta forza nelle gambe per usare i freni. Anche in questo caso, non si tratta di essere in grado di spingere un singolo carico pesantissimo, ma piuttosto di spingere un carico modesto, diciamo l’equivalente di 100 kg, per 500 volte. Proprio per questo motivo, e per la durata delle gare, la F1 è fisicamente più dura di qualunque altra categoria del motorsport”

fonte:
https://www.redbull.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *